Evita la Fastidiosa Maskne con Questi Suggerimenti per la Cura della Pelle

Indossare la mascherina ti fa venire l’acne? Beh, sicuramente non sei solo. La nostra nuova normalità comporta la necessità di indossare sempre la mascherina. Purtroppo, questo significa anche che sempre più persone soffrono di acne nelle zone coperte dalla mascherina. Maskne o l’acne da mascherina è diventato un vero problema che richiede un nuovo tipo di routine PinkPanda per la cura della pelle.

Cosa può causare la Maskne?

Ci sono molte cose che possono accadere ogni volta che indossi la mascherina. Viene a contatto con diverse parti del viso, comprese le guance, il naso e il mento. Questo sfregamento può causare riacutizzazione dell’acne e irritazione dei piccoli follicoli piliferi sul viso. Anche l’umidità aumenta, creando un ambiente in cui i batteri che causano i brufoli tendono a prosperare.

Cerca di attenerti solo agli step base come la pulizia, la tonificazione, l’idratazione e la protezione solare.

E anche se potresti non soffrire di acne, c’è comunque il rischio di altre condizioni della pelle come macchie secche, eczema, arrossamento, bruciore o irritazione a causa dell’uso frequente della mascherina. Ovviamente, la soluzione migliore sarebbe quella di non indossare la mascherina. Ma, poiché la pandemia è ancora in corso, questa non è ancora un’opzione.

Come si può previeni la maskne, allora? Ecco alcuni consigli per la cura della pelle che devi ricordare per poter dire addio ai brufoli in pochissimo tempo!

Lava la tua mascherina

Su questo primo suggerimento non c’è nemmeno da pensarci. Ogni volta che espiri nella mascherina, l’umidità rimane intrappolata nelle fibre, creando le condizioni ideali per cui tutti i tipi di batteri nocivi possano prosperare. Aggiungi a questo gli strati di crema idratante, crema solare e trucco e stai effettivamente permettendo a quelle colonie di microbi di riprodursi sia sul viso che sulla mascherina.

Assicurati di lavare la mascherina tra un utilizzo e l’altro e che sia completamente asciutta prima di indossarla di nuovo. Per questo motivo, sarebbe ideale possedere diverse mascherine che puoi utilizzare alternativamente.

Meno è meglio

Ora è il momento perfetto per ridurre la tua routine di cura della pelle coreana di 11 passaggi, poiché ciò gioverà alla tua pelle più di ogni altra cosa. Cerca di attenerti solo agli step base come la pulizia, la tonificazione, l’idratazione e la protezione solare. Potresti essere sorpreso ma sì, anche se indossi la mascherina, non dovresti dimenticare di applicare prima la crema solare.

A causa di tutta l’umidità creata durante la respirazione, l’area che circonda il naso e la bocca potrebbe non richiedere la stessa idratazione. Questo è il motivo per cui sarebbe meglio usare invece una crema idratante in gel leggera. Poiché possono verificarsi sfregamenti sulla zona della mascella, sulle guance e sul naso, non dimenticare si applicare una crema idratante lì. Nel tuo regime di cura della pelle notturno devi prestare maggiore attenzione al ripristino, utilizzando sieri calmanti per calmare l’infiammazione e idratanti che possono rafforzare la barriera della pelle.

Preparati in Anticipo

Infine, si consiglia di applicare i prodotti per la cura della pelle minimo 30 minuti prima di uscire di casa, in modo da farli assorbire completamente. È probabile che i prodotti applicati sulla pelle vengano a contatto con la mascherina, che consentirà ai batteri di prosperare di nuovo.