A cosa serve lo zinco?

Molte persone trascurano di aggiungere lo zinco di traccia alla loro dieta quotidiana, e questo è troppo male perché aiuta davvero a stimolare le funzioni metaboliche essenziali della maggior parte degli organismi viventi, secondo nuove ricerche condotte dalla Presidenza di Nutrizione Animale presso l’Università Tecnica di Monaco (TUM ). I ricercatori hanno scoperto che anche la minima quantità di zinco impedirà la digestione, anche se senza segni e sintomi stereotipati come stanchezza e problemi con la pelle.

Detto questo, anche una breve durata senza zinco nella vostra dieta dovrebbe essere evitato a tutti i costi. Secondo un comunicato stampa dell’università, gli scienziati hanno scoperto che anche una mancanza di zinco minuscola in una dieta animale ostacola l’attività digestiva del pancreas e quindi provoca una marcata diminuzione della digestione, anche molto presto dopo la carenza di zinco.

Uno studio sullo zinco

Lo studio, condotto da Daniel Brugger della Presidenza di Nutrizione Animale a TUM, è stato recentemente pubblicato nella British Journal of Nutrition. Il comunicato stampa ha segnalato ulteriormente: Lo scienziato Brugger ha tracciato un nuovo percorso poiché tutti gli studi precedenti avevano confrontato le funzioni degli animali con carenza clinica di zinco a quelle degli animali che avevano adeguate quantità di questo elemento di traccia nei loro corpi. Speriamo davvero che questo articolo sullo zinco vi sia piaciuto e lo abbiate trovato utile.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *