Le espadrilles il simbolo dell’eleganza sbarazzina

Con l’arrivo della bella stagione, si ha una grande voglia di indossare modelli di scarpe che contribuiscano a donare una maggiore freschezza e semplicità. Senza ombra di dubbio, le espadrilles sono un più che fantastico simbolo di eleganza sbarazzina. Leggerissime e comode, quindi, come ogni estate, si riconfermano un grande must dal leggiadro fashion.

Fresca alternativa alle sneackers, sono comode e molto apprezzate per la loro esteticità e praticità. Realizzate in tela leggera, sono un modello di scarpe estive tra le più igieniche e, inoltre, le si possono perfino andare a lavare in lavatrice.

Il mito intramontabile delle espadrilles

Osannate da influencer e fashion blogger, le espadrilles sono un vero e proprio mito intramontabile. A quanto si sa, pare che questo tipo di scarpa fosse in uso tra i contadini del XIV secolo. Per essere un oggetto fashion, si devono attendere gli Anni Quaranta. Dopo un periodo in cui sembravano essere destinate al dimenticatoio, ottennero una nuova fama verso gli Anni Ottanta e, questo, grazie alla celeberrima serie Miami Vice.

Se, vi è ancora chi le considera troppo casual, le potrà andare ad abbinare in uno degli accostamenti maggiormente apprezzato dalle star, ovvero pantaloni e camicia. Comunque, il fatto che si possano andare ad indossare praticamente con ogni tipo di abito e in ogni occasione, viene ad essere sancito, ad esempio, da La Toms che propone un modello da sposa. Comunque, in conclusione, sono un modello di scarpe estive perfette per essere alla moda e per sfoggiare un look easy sia nel tempo libero e sia sulla spiaggia.

Leggi l’articolo intitolato “Effetto fashion assicurato con le extension con cheratina“.